Ignora collegamenti di navigazione
Home Page
Asilo NidoEspandi Asilo Nido
Scuola MaternaEspandi Scuola Materna
News
Avvisi
Contatti
 

LOGIN


Username (E-Mail)

Password




Registrati     Password dimenticata
Scuola Materna

La scuola dell’Infanzia promuove : lo sviluppo delle competenze, la maturazione dell’identità e la conquista dell’autonomia.

La scuola accoglie 84 bambini divisi in 3 sezioni eterogenee per età; le insegnanti sono 5 e sono aiutate da 2 collaboratori scolastici e una cuoca.

Altri adulti intervengono in qualità di specialisti: un’insegnante di educazione motoria e una psicologa che segue un progetto di prevenzione del disagio; sono inoltre presenti tre tirocinanti e due volontari che collaborano con le insegnanti.

La parte amministrativa viene curata dalla segretaria e dal consiglio di amministrazione; il coordinamento pedagogico didattico è affidato alla direttrice.

La scuola apre nella prima settimana di settembre e funziona fino al 30 giugno dalle 7.30 alle 17.30. con possibilità di attivazione di una sezione estiva.

Durante l’inserimento dei bambini è prevista la permanenza a scuola di un genitore per tutto il tempo necessario.

I genitori hanno la possibilità di incontrare le insegnanti nei colloqui individuali su appuntamento e durante le assemblee.

Viene chiesta la collaborazione dei genitori per la realizzazione di materiale vario e l’organizzazione di feste.

Per i genitori vengono proposti momenti di formazione specifica.

Il raccordo con la scuola elementare è gestito da un gruppo di docenti dei due ordini di scuola: prevede momenti di attività comuni e coinvolge genitori, alunni e insegnanti. Il raccordo con l’asilo nido è un percorso interno attivo tutto l’anno.

La scuola è suddivisa in:

  • tre aule adibite a sezione;
  • tre spazi interni e suddivisibili per le attività di intersezione;
  • una cucina;
  • un refettorio;
  • i servizi igienici;
  • un salone costituito da diversi angoli;
  • un cortile esterno;
  • un ufficio.

Attività proposte:

  • piani individualizzati delle attività educative in piccolo e grande gruppo omogeneo ed eterogeneo per età.
  • attività grafico pittoriche plastiche, manipolative e di esplorazione, sensoriali, logico matematiche, di sviluppo della creatività, di produzione e fruizione di messaggi.
  • progetto di lettura animata in collaborazione con la biblioteca comunale;
  •  laboratorio di educazione motoria;
  • laboratorio espressivo;
  • laboratorio d’arte;
  • laboratorio musicale;
  • laboratorio scientifico;
  • attività di psicolinguistica;
  • progetto nuoto in cartella in collaborazione con l’associazione nuotatori varesini;
  • progetto “stella come te”;
  • progetto di prevenzione dell’insuccesso scolastico;
  • spettacoli teatrali;
  • uscite;
  • attività di vita pratica;
  • valorizzazione del gioco nel piccolo e nel grande gruppo.

La giornata scolastica è così organizzata:

  • 7.30-8.30 prima entrata;
  • 8.30 –9.00 seconda entrata;
  • 9.00 – 9.15 accoglienza nelle sezioni;
  • 9.15- 9.30 appello, preghiera, saluti;
  • 9.30 –11.00 attività strutturate;
  • 11.00 –11.30 preparazione al pranzo;
  • 11.30 – 13.00 pranzo;
  • 13.00 –13.30 gioco libero in salone o in giardino;
  • 13.30 prima uscita;
  • 13.30 –15.15 attività di sezione o sonnellino;
  • 15.15 –15.30 uscita;
  • 15.30 – 17.30 doposcuola.

ULTIMO AVVISO

30/08/2020

calendario scolastico a.s. 20-21
asilo nido

3 settembre inizio inserimenti
7/8 dicembre chiusura per la festa dell’immacolata
23/12 – 6/01 chiusura per vacanze di Natale
18/19 febbraio chiusura per il carnevale ambrosiano
1/7 aprile chiusura per le vacanze pasquali
2/4 giugno chiusura per la festa della repubblica
26 luglio fine delle lezioni



Vedi tutti gli avvisi

ULTIMA NEWS

30/08/2020

linee guida per la ripresa della nostra scuola
Cari genitori,
in attesa della ormai prossima riapertura vi aggiorniamo sugli ultimi documenti ministeriali
e regionali, l’ultimo pubblicato il 21 agosto.
Noi ci stiamo preparando predisponendo percorsi e adeguando l’ambiente, il personale si
è volontariamente sottoposto ai test sierologici e, dove necessario, ai tamponi.
L’organizzazione prevista dalla nostra Fondazione soddisfa i requisiti richiesti dai
documenti citati, a parte la stanza della nanna della scuola dell’infanzia che avrà
quest’anno una capienza limitata: dopo aver valutato le richieste, comunicheremo
eventuali esuberi dando la precedenza ai più piccoli e a chi arriva presto al mattino.
Alla primavera e al nido verrà data a tutti la possibilità del riposino pomeridiano.
Chiediamo la collaborazione delle famiglie perché l’attuazione di tutti i protocolli a difesa
della salute collettiva avvenga in modo certo e preciso.
In sintesi ecco cosa viene chiesto a ciascuno:
1. Che ogni genitore misuri la temperatura al bambino e all’accompagnatore ogni
mattina e che il bambino non frequenti in caso in cui uno dei due abbia la
temperatura superiore a 37,5°.
2. Che tutti gli adulti che accedono agli spazi interni ed esterni della scuola indossino
in modo corretto e continuo la mascherina.
3. Che non vengano portati oggetti o giochi da casa, a parte il corredo richiesto: quello
che potrà essere utile al bambino verrà consegnato il primo giorno e lasciato a
scuola.
4. Che non ci si fermi a scuola durante l’accompagnamento o il ritiro a parlare con le
insegnanti che si metteranno a disposizione in momenti appositi.
5. Che l’accompagnatore o chi ritira il bambino sia una sola persona, con eventuali
fratellini piccoli che stanno in braccio o nell’ovetto, i fratelli più grandi potranno
aspettare fuori dai locali, ma all’interno del cancello.
6. Che nella scuola dell’infanzia i bavaglini per palloncini e aquiloni e i tovaglioli per le
mongolfiere dovranno essere in numero di 5, consegnati ogni lunedì nel
portabavaglia e verranno restituiti dopo ogni pasto in un sacchettino per il lavaggio
a casa. Chiediamo per questo motivo di aggiungere a quanto richiesto una
confezione di sacchettini (tipo per surgelati) per riporre i bavaglini sporchi da
riconsegnarvi ogni giorno. Mentre per nido e primavera raccoglieremo i 5 bavaglini
a perdere già richiesti e gestiremo internamente la pulizia e disinfezione degli stessi
dopo ogni pasto.
7. Che non vengano utilizzate tovaglie o fazzoletti personali in autogestione ai
bambini.
8. Che ci sia la massima puntualità all’interno delle fasce orarie scelte di mezz’ora
ciascuna per evitare assembramenti all’interno dei cancelli e dell’edificio.
9. Che nella fascia di maggiore affluenza (9-9,30 per il mattino e 15-15,30 per il
pomeriggio) siano rigorosamente rispettati i tempi di attesa e il distanziamento
segnalato in ingresso e in uscita.
10. Che in caso di allontanamento del bambino per febbre o sintomi riconducibili a
COVID-19 il bambino sarà isolato e il genitore avrà il compito di comunicare al
pediatra di base i sintomi segnalati dalla scuola.
11. Che il bambino allontanato riprenderà la frequenza dopo 3 giorni dalla scomparsa
dei sintomi.
12. Che in caso di richiesta da parte del pediatra di tampone al bambino con i sintomi e
di risultato positivo l’ATS potrà valutare la quarantena di una o più classi.
13. Che l’alunno risultato positivo al test potrà tornare in classe solo dopo la guarigione,
ovvero dopo due tamponi negativi a distanza di 24 ore.
14. Che nel caso in cui vi fosse un elevato numero di assenze in una classe (almeno il
30-40%) il referente scolastico è tenuto ad avvisare l’ATS.
15. Che gli abiti che indossano i bambini siano cambiati tutti i giorni al mattino e non
siano gli stessi con cui hanno frequentato altri ambienti il giorno precedente.
La scuola si impegna a:
- mantenere la stabilità dei gruppi, senza che i bambini si mischino nelle attività,
garantendo comunque l’offerta formativa prevista, modificando orari del personale e
destinazione d’uso degli spazi;
- pulire e disinfettare gli ambienti e gli arredi e applicare tutti i protocolli di sicurezza
previsti;
- mettere a disposizione dispenser di soluzione igienizzante in ogni ambiente;
- monitorare lo stato di salute del personale e le assenze dei bambini;
- comunicare tempestivamente alle famiglie, nel rispetto dalla privacy di ciascuno,
eventuali casi di sospetto Covid-19.
Nonostante le molte norme da rispettare siamo carichi di entusiasmo per il novo anno che
sta per cominciare e non vediamo l’ora di avere qui i vostri bimbi.
Per l’accoglienza del 3 settembre alle ore 9,00/9,30 i primaverini (ex nidini) accederanno
all’interno dell’edificio al piano seminterrato e i nidini (che già frequentavano l’anno scorso)
al primo piano.
Le mongolfiere accederanno direttamente al cortile dove le maestre Erika e Fabiana le
accoglieranno,l’uscita sarà tra le 12,00 e le 12,30
e così faranno anche:
gli aquiloni il giorno successivo 4/9 con la maestra Francesca
e i palloncini che hanno frequentato la primavera il 7/9 con la maestra Laura
In questi primi giorni Giuliana sarà a disposizione nel gazebo esterno per una conferma
degli orari scelti e per ogni altra esigenza.
Gli inserimenti dei bimbi che iniziano per la prima volta nido, primavera e infanzia sono già
stati fissati individualmente, saranno scaglionati e con le modalità che verranno
riconfermate nel colloquio individuale dei prossimi giorni.
Tempo permettendo gli inserimenti di primavera e infanzia verranno fatti all’aperto per
consentire la presenza del genitore per il tempo necessario, per il nido il genitore sarà
accolto nello spazio interno .
Vi aspettiamo!!
Giuliana, le educatrici, le maestre, le specialiste, le cuoche


Vedi tutte le News

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Sito Web realizzato da ATHIX S.r.l.