Ignora collegamenti di navigazione
Home Page
Asilo NidoEspandi Asilo Nido
Scuola MaternaEspandi Scuola Materna
News
Avvisi
Contatti
 

LOGIN


Username (E-Mail)

Password




Registrati     Password dimenticata
Asilo Nido : P.O.F.
Nel nostro nido il bambino incontra la realtà, perché senza questo incontro non ci può essere un’esperienza, in questo approccio con la realtà ha bisogno di qualcuno che gli indichi la strada, l’adulto lo guida perché lui è l’ipotesi positiva sul reale comunicata attraverso la vita vissuta con l’aiuto dell’adulto il bambino riflette sull’esperienza, la giudica e impara da essa.


Identità dell’ente

L’asilo infantile di Gazzada fu istituito in virtù delle disposizioni testamentarie del defunto Carlo Bianchi indicate nel 1887 e venne eretto in ente morale con regio decreto il 29 marzo del 1906. E’ stato depubblicizzato dalla regione Lombardia nel 1993 e attualmente è una Fondazione di diritto privato. L’Ente gestisce asili nido e scuole dell’infanzia di ispirazione cristiana cattolica in ambito educativo e sociale e non si prefigge fini di lucro. Ha lo scopo di accogliere secondo il regolamento interno, bambini del comune di Gazzada Schianno e, avendo posti disponibili, anche bambini provenienti da altri comuni, provvedendo alla loro istruzione, assistenza ed educazione fisica, morale, culturale e religiosa nei limiti e nel rispetto dei tempi di crescita e di sviluppo relazionale tipici della loro età


L’ASILO NIDO

L’asilo nido si propone come luogo di crescita, di formazione e di supporto all’azione educativa della famiglia. Ogni bambino che “approda” al nido è percepito, accolto e inserito come soggetto attivo che è in grado di esprimersi attraverso le diverse attività quotidiane;i primi tre anni di vita di un bambino sono quelli più significativi per la sua esistenza poiché il bimbo assorbe dall’ambiente tutto ciò che l’esperienza gli offre


1. FINALITA’ EDUCATIVE

Progettare un’azione educativa al nido significa avere a cuore il potenziale di ciascun bambino partendo dalla consapevolezza che il bambino e la sua famiglia sono le prime risorse attive dello sviluppo e dell’educazione . All’interno di quest’ottica il nido: - cura che i bambini acquisiscano atteggiamenti di sicurezza, di stima di sé, di fiducia nelle proprie capacità, di motivazione al passaggio dalla curiosità alla ricerca, - favorisce lo sviluppo dell’autonomia : tende a rendere il bambino capace di orientarsi nel contesto dove egli vive e di compiere scelte avendo cura di sé, dell’ambiente e degli altri - stimola intenzionalmente l’acquisizione di competenze: impegna il bambino nelle prime forme di esplorazione e scoperta della realtà; mette il bambino in condizione di comprendere, e comunicare attraverso i vari linguaggi , stimolando il naturale stupore, e l’apertura alla realtà.


2. LA PROGETTAZIONE

La programmazione all’interno del nostro nido si pone come una meta che ci proponiamo di far raggiungere accompagnando i nostri bambini ogni giorno. Avendo chiare le tappe evolutive che segnano in generale la maturazione dei piccoli dai 15 mesi ai 3 anni abbiamo la possibilità di prefiggerci obiettivi che siano raggiungibili da tutti, nel rispetto della unicità di ciascuno e dei suoi tempi di maturazione .Una modalità per raggiungere gli obiettivi è quella di creare un ambiente che permetta e stimoli gli apprendimenti spontanei, avendo cura di organizzare una giornata scandita in tempi che rispettino le esigenze dei bambini, e che permettano il buon funzionamento dell’organizzazione di tutto il gruppo Infine la progettazione prevede la predisposizione di attività strutturate che siano adeguate al piccolo o al grande gruppo, che siano interessanti, motivanti e che permettano di raggiungere obiettivi a medio e lungo termine. La nostra programmazione si articola dunque in più modalità: * Una programmazione annuale differenziata per età che contiene gli obiettivi che vogliamo raggiungere nelle varie aree di sviluppo * Una programmazione annuale comune con un tema che noi riteniamo interessante per tutti (gli animali) e all’interno della quale ci sia possibile graduare le proposte * Una programmazione periodica (2 o 3 mesi) che ci permetta di specificare obiettivi ed attività adatte in quel momento o ad un determinato gruppo di bambini Le finalità che ci proponiamo sono: - raggiungere una autonomia sufficiente, - sviluppare le potenzialità traducendole in capacità e competenze, - favorire la stima di sé, la creatività e l’apertura alla realtà.


3. IL RAPPORTO EDUCATIVO

La relazione affettiva positiva è la condizione ideale perché qualsiasi apprendimento possa avvenire. Il primo compito dell’educatrice è quello quindi di accogliere e amare i bambini che le vengono affidati condividendo con loro ogni momento del percorso di crescita Deve riuscire a motivare e a rendere significativa ogni piccola conquista e rendersi disponibile a condividere con la famiglia ogni passo che il bambino compie e che magari non è in grado di raccontare data la tenera età. L’educatrice è un punto di riferimento per il bambino che subisce il distacco dal genitore, ma non si sostituisce ad esso, legge i bisogni del bambino, lo guida al domani avendo presente dove è oggi e avendo a cuore ciò che egli è e ciò che può diventare


L'ORGANIZZAZIONE INTERNA

L’asilo nido è sito al primo piano della scuola materna Carlo Bianchi e accoglie 15 bambini divisi in 3 gruppi eterogenei per età. * Il primo piano della struttura è raggiungibile con l’ascensore interno è composto da un atrio, due saloni suddivisi a loro volta in più angoli per favorire le attività in piccolo gruppo, e una sala per il riposo, i servizi igienici. la cucina e l’ingresso al piano terra sono in comune con la scuola materna come altri locali accessori (dispensa, spogliatoio del personale, lavanderia..)che si trovano al piano seminterrato; * Le persone che vi lavorano ( direttrice, docenti, cuoca, aiuto cuoca e inservienti) si impegnano a condividere ed attuare il progetto educativo della scuola in un clima di collaborazione e partecipazione. * Il consiglio d’amministrazione (formato dal parroco pro tempore della parrocchia s. Croce di Gazzada, da due persone nominate dal consiglio pastorale, da una persona nominata dal comune, e da una persona eletta dai genitori) provvede alla gestione economica/amministrativa e garantisce il funzionamento stesso dell’ente, una segretaria collabora con il consiglio d’amministrazione. * L’ente ha stipulato convenzioni con il liceo Manzoni di Varese, l’istituto d’istruzione superiore di Gavirate e l’Università Cattolica di Milano . I tirocinanti di questi enti collaborano con le docenti in diversi periodi dell’anno * I genitori sono presenti nel momento dell’inserimento e collaborano successivamente nell’organizzazione di momenti di festa. Vengono incontrati nelle assemblee generali (circa 3 all’anno) ; nei colloqui individuali prima dell’inserimento e ogni mese su richiesta. Un foglio informativo “Bolle Bianche” e i diversi avvisi nell’apposito pannello rendono più precisa la comunicazione e hanno lo scopo di favorire la partecipazione delle famiglie alla vita della scuola. Ogni anno vengono proposti momenti di formazione per i genitori che riguardano tematiche comuni proposte dalle famiglie. * Una psicologa fornisce un servizio di consulenza ai docenti e ai genitori attraverso uno sportello a loro dedicato. * Il raccordo con la scuola dell’infanzia interna alla struttura è possibile attraverso attività comuni tra bambini, colloqui tra educatrici e insegnanti, e con la presenza dell’educatrice di riferimento del nido alla scuola materna per i primi giorni di inserimento * Nel corso dell’anno vengono proposte uscite didattiche e visite guidate sul territorio in relazione al progetto educativo. * Nel corso dell’anno vengono organizzati momenti di festa al di fuori dell’orario scolastico (CASTAGNATA, NATALE, CARNEVALE E FINE ANNO) * La scuola aderisce alle attività proposte dalla comunità parrocchiale di Gazzada rivolte ai bambini.



REGOLAMENTO INTERNO

PRINCIPI GENERALI


ART.1
Il micro nido “bolle di sapone” è interno alla scuola dell’infanzia CARLO BIANCHI, situata nel comune di Gazzada Schianno in via Italia Libera 85. E’ un ente morale e, come tale si inserisce con il proprio progetto educativo nel contesto vivo della comunità parrocchiale di Gazzada.

ART. 2
Essa si riconosce nell’identità di asilo nido di ispirazione cristiana ed è aperto a tutti coloro che decidono di affidare i propri bambini accogliendo tali principi, nel dialogo e nella collaborazione reciproca

ART. 3
L’asilo nido concorre all’educazione armonica e integrale dei bambini nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle capacità, delle differenze e dell’identità di ciascuno, nonché della responsabilità educativa delle famiglie. È un ambiente educativo di esperienze concrete che integra, in un processo di sviluppo unitario, le diverse forme del fare, del sentire, dell’agire, dell’esprimere, del comunicare, dell’apprezzare ciò che c’è di bello e del conferire un senso alla realtà da parte dei bambini. NORME DI FUNZIONAMENTO

ART. 4
L’anno scolastico inizia i primi di settembre e termina il 31 luglio dell’anno successivo seguendo la normativa vigente. Eventuali sospensioni delle attività in occasione delle festività vengono comunicate all’inizio di ciascun anno scolastico.

ART. 5
Il nido funziona dal lunedì al venerdì con il seguente orario: 7.30/9.00 prescuola 9.00/9.15 entrata 9.15/11.30 attività curricolari 11.30/12.30 pranzo 12.30/13.30 gioco libero 13.15/13.30 prima uscita 13.30/15.15 sonnellino pomeridiano 15.30/16.00 uscita 16.00/17.30 post scuola Dopo le 9.15 i genitori devono giustificare il ritardo Entrate ed uscite fuori orario vanno motivate e concordate con la direttrice

ART. 6
CRITERI PER L’AMMISSIONE DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE
Le iscrizioni per:
  • i fratelli e le sorelle dei bambini che frequentano e continueranno a frequentare l’anno successivo la scuola materna o il micro nido interno
  • i bambini che frequentano l’ultimo anno del micro nido interno
  • I figli di insegnanti e amministratori
  • I figli di benefattori
apriranno anticipatamente a Dicembre.

I rimanenti posti disponibili saranno assegnati secondo i seguenti criteri:
  1. BAMBINI RESIDENTI NEL COMUNE DI GAZZADA SCHIANNO CHE ABBIANO RICHIESTO LA GIORNATA INTERA IN BASE ALL’ORDINE DI CONSEGNA DELL’ISCRIZIONE
  2. BAMBINI RESIDENTI NEL COMUNE DI GAZZADA SCHIANNO CHE ABBIANO RICHIESTO LA FREQUENZA PART-TIME IN BASE ALL’ORDINE DI CONSEGNA DELL’ISCRIZIONE
  3. BAMBINI NON RESIDENTI NEL COMUNE DI GAZZADA SCHIANNO CHE ABBIANO RICHIESTO LA GIORNATA INTERA IN BASE ALL’ORDINE DI CONSEGNA DELL’ISCRIZIONE
  4. BAMBINI NON RESIDENTI NEL COMUNE DI GAZZADA SCHIANNO CHE ABBIANO RICHIESTO LA FREQUENZA PART-TIME IN BASE ALL’ORDINE DI CONSEGNA DELL’ISCRIZIONE
La lista di attesa che si verrà a formare sarà valida fino al 30 aprile dell’anno successivo

ART.7
Le assenze vanno comunicate alla scuola specificandone il motivo, le riammissioni dopo assenze per motivi di salute sono regolamentate dalla vigente normativa sanitaria così come gli allontanamenti per motivi di salute incompatibili con la frequenza, e la eventuale somministrazione di farmaci salva vita.

ART. 8
La quota di frequenza è stabilita ogni anno dal consiglio di amministrazione e riportata in allegato e dovrà essere versata entro il 10 di ogni mese anche in caso di assenza

ART. 9
Per tutti i bambini frequentanti è attivato il servizio di refezione secondo le tabelle dietetiche approvate dall’ASL che vengono consegnate a ciascun genitore ed esposte nell’atrio. Per esigenze particolari di variazione del menù si seguono le normative vigenti

ART. 10
All’atto dell’iscrizione o all’inizio di ciascun anno viene comunicato il corredo necessario a ciascun bambino che andrà custodito negli appositi armadietti. La scuola è esonerata da ogni responsabilità in ordine al mancato ritrovamento di capi di vestiario ed oggetti introdotti nella scuola

ART. 11
I bambini vanno affidati personalmente alle educatrici che li riaffideranno ai genitori o alle persone da essi delegate tramite comunicazione scritta

ART. 12
Ogni educatrice segue un gruppo composto da max 8 bambini secondo le normative vigenti. La formazione dei gruppi viene fatta in base all’età dei bambini

ART. 13
L’asilo sensibilizza le famiglie affinché lo svolgimento di particolari momenti della vita scolastica e sociale avvengano in forme di collaborazione e partecipazione attiva e discreta. Il nido organizza incontri di formazione con specialisti per i genitori I genitori vengono incontrati anche durante le assemblee e nei colloqui individuali

ULTIMO AVVISO

30/08/2018

avvio anno scolastico 2018/2019
L'asilo, la sezione primavera e la scuola dell'infanzia riapriranno il giorno 5 settembre.
La scuola funzionerà dalle 9 alle 13,30 nei giorni 5 e 6 settembre.
Il giorno 7 settembre l'orario sarà dalle 9 alle 15,30
da lunedì 10 settembre l'orario sarà completo dalle 7,30 alle 17,30


Vedi tutti gli avvisi

ULTIMA NEWS

25/02/2019

OBBLIGHI TRASPARENZA RELATIVI ALLE EROGAZIONI PUBBLICHE (art.1 c. 125 L. 124/2017)
FONDAZIONE CARLO BIANCHI Scuole dell'Infanzia - C.F. 80005950128
Data incasso importo causale
COMUNE di Gazzada Schianno
22.01.18 37.618,74 Acconto Convenzione 2017
18.07.18 9.600,00 Saldo Convenzione 2017
18.07.18 1.029,79 Adeguamento ISTAT 2017
22.08.18 28.800,00 1° acconto 2018
04.12.18 28.800,00 2° acconto 2018

Totale anno 105.848,53


REGIONE Lombardia
29.01.18 296,11 Saldo contributo per disabili A. Sc. 16/17
15.10.18 7.582,50 Contributo 2018

Totale anno 7.878,61


MINISTERO
10.08.18 31.823,50 Acconto contributo A.Sc. 17/18
05.10.18 15.614,99 Acconto contributo A.Sc. 18/19
26.10.18 4.108,37 Saldo contributo A.Sc. 17/18
29.10.18 1.655,17 Acconto contributo A.Sc. 18/19

Totale anno 53.205,03

Totale contributi nell'anno 2018: 166.932,17


COMUNE di Gazzada Schianno
07.06.18 3.600,00 Assistenza ad personam 2017
07.06.18 2.716,00 Integrazione rette 2017
13.08.18 5.400,00 Assistenza ad personam 1° semestre 2018
20.09.18 5.062,38 Integrazione rette 1° semestre 2018
04.12.18 3.600,00 Integrazione rette 2° semestre 2018

Totale anno 20.378,38


16.08.18 2.519,90 5 xmille 2016 dallo STATO


Totale generale 189.830,45


Vedi tutte le News

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Sito Web realizzato da ATHIX S.r.l.